La fine degli insegnanti

di Roberto Casati, Il Sole 24ore 15 maggio 2016 La vulgata della scuola del ventunesimo secolo prevede: classi “agili”, con studenti che guardano contenuti online e ne discutono poi tra di loro. Insegnanti “leggeri”, con il ruolo di “facilitatori” delle suddette discussioni tra gli studenti. Scomparsa progressiva della lezione frontale, e quindi della preparazione della … Leggi tuttoLa fine degli insegnanti

Noi diciamo NO alla “riforma” della scuola

A PROPOSITO DEL DDL RENZI-GIANNINI SULLA SCUOLA NOI DELLE CARINE PENSIAMO CHE… L’assemblea sindacale dell’I. C. Via delle Carine, in merito al DDL n. 2994, “Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti“, comunemente detto “La buona scuola”, presentato dal Governo alla Camera il 27 marzo … Leggi tuttoNoi diciamo NO alla “riforma” della scuola

Ancora meritocrazia…

Da un articolo di L. Guadagnucci: “[…] Scrive Boarelli: “Meritocrazia è un concetto che esalta l’individualismo e la competizione, e quindi porta i meccanismi del mercato fin dentro il sistema educativo alterandone in modo irreversibile la fisionomia. La promessa di una società più ugualitaria perché liberata dal privilegio è tradita dall’abbandono degli ideali egualitari e … Leggi tuttoAncora meritocrazia…

Digitale sì, ma con misura!

Clic, e siamo meno intelligenti. DAL SITO “AGORA” Dopo la nostra recensione del libro di Manfred Spitzer arriva quella ben più autorevole di Roberto Casati sul supplemento domenicale del Sole24Ore. Già autore di un saggio dal titolo inequivocabile “Contro il colonialismo digitale” con questo intervento ritorna sull’argomento dell’uso dei media digitali nel processo di apprendimento … Leggi tuttoDigitale sì, ma con misura!